Pagina a Due Colonne

DIRITTO SOCIETARIO

Concorrenza Sleale

La concorrenza sleale è un insieme di comportamenti disonesti che un’impresa può adottare per ottenere un vantaggio competitivo nel mercato.

Questi comportamenti sono tipizzati dal legislatore nel codice civile e in altre leggi speciali.

L’articolo 2598 del codice civile definisce come atti di concorrenza sleale:

  • L’uso di nomi o segni distintivi idonei a produrre confusione con i nomi o i segni distintivi legittimamente usati da altri, o l’imitazione servile dei prodotti di un concorrente, o la realizzazione con qualsiasi altro mezzo di atti idonei a creare confusione con i prodotti e con l’attività di un concorrente;
  • La diffusione di notizie e apprezzamenti sui prodotti e sull’attività di un concorrente, idonei a determinarne il discredito, o l’appropriazione dei pregi dei prodotti o dell’impresa di un concorrente;
  • L’utilizzo diretto o indiretto di ogni altro mezzo non conforme ai principi della correttezza professionale e idoneo a danneggiare l’azienda altrui.

La concorrenza sleale può manifestarsi in molteplici forme, tra cui:

  • Imitazione servile: Questo si verifica quando un’impresa imita i prodotti o i servizi di un’altra impresa in modo da creare confusione tra i consumatori;
  • Denigrazione: Questo comporta la diffusione di notizie false o fuorvianti su un’altra impresa al fine di danneggiarne la reputazione;
  • Appropriazione indebita: Questo si verifica quando un’impresa si appropria indebitamente dei vantaggi competitivi di un’altra impresa;
  • Violazione dei segreti commerciali: Questo comporta l’uso non autorizzato di informazioni riservate o segreti commerciali di un’altra impresa.

Le sanzioni per la concorrenza sleale possono includere sia sanzioni civili che penali.

Le sanzioni civili possono includere il risarcimento dei danni, mentre le sanzioni penali possono includere multe e, in alcuni casi, la reclusione.

Cosa Facciamo

Il nostro Studio Legale può fornire assistenza in materia di concorrenza sleale nei seguenti modi:

  • Identificazione di comportamenti sleali: possiamo aiutarti a identificare i comportamenti che potrebbero costituire concorrenza sleale;
  • Azioni legali: se la tua impresa è vittima di concorrenza sleale, il nostro studio legale può intraprendere azioni legali per ottenere il risarcimento dei danni e l’eliminazione del comportamento sleale;
  • Difesa in caso di accuse di concorrenza sleale: se la tua impresa è accusata di concorrenza sleale, il nostro studio legale può fornirti una difesa tecnica;
  • Consulenza sulla conformità: possiamo fornirti consulenza su come la tua impresa può evitare comportamenti che potrebbero essere considerati concorrenza sleale;
  • Formazione: possiamo fornire formazione ai dipendenti della tua impresa su come evitare comportamenti che potrebbero costituire concorrenza sleale;
  • Contratti di non concorrenza: possiamo aiutarti a redigere contratti di non concorrenza, che impediscono a un dipendente o a un partner commerciale di entrare in concorrenza con la tua impresa per un determinato periodo di tempo dopo la fine del rapporto di lavoro o della partnership;
  • Consulenza in materia di marchi e brevetti: possiamo fornirti consulenza su come proteggere il know-how attraverso l’uso di marchi e brevetti;
  • Assistenza in caso di fusioni e acquisizioni: possiamo fornire assistenza durante le fusioni e le acquisizioni, valutando il valore del know-how e negoziando i termini dell’accordo;
  • Assistenza in caso di controversie internazionali: possiamo fornire assistenza in caso di controversie internazionali relative al know-how.